She’s pretty as a daisy

She comes on like a rose

And everybody knows

She’ll get you in dutch

You can look but you’d better not touch

Poison ivy, poison ivy
Well late at night when you’re sleeping
Poison ivy comes a creeping all around

She’s pretty as a daisy

But look out man she’s crazy

She’ll really do you in
If you let her get under your skin

Poison ivy, poison ivy
Well late at night when you’re sleeping
Poison ivy comes a creeping all around

***

Il segreto della bellezza consiste nell’essere interessante. 

Applauso con standing-ovation a  Christian Dior per questa perla di saggezza. Che si sposa a meraviglia con l’abito indossato dalla nostra Laura. Per molte, ma non per tutte.

***

Trattasi di abito doppiopetto a righe bianco e nero, confezionato a mano durante i primi anni Ottanta.

Chiusura sul davanti con doppia fila di bottoni neri, taschine laterali, maniche corte e cinturino in tinta. Taglia 44.

***

Acquistato in un mercato real vintage di Madrid, una domenica mattina alle 7.59 circa.

L’abito è stato a lungo scrutato da una delle sciure madrileñe, che ogni mattina arrivano armate fino ai denti dopo aver consumato colazioni ipercaloriche*. Ma in un attimo di distrazione, frühling design le ha sfilato il capo dalle mani e se ne è scappato a gambe levate.

* [Per la cronaca, non ho mai capito perchè gli spagnoli mangiano tutto con le mani, meno il cornetto a colazione, rigorosamente consumato con forchetta e coltello]

Se siete fan del bianco e nero, ma questo modello vi ricorda il primo giorno di lavoro della segretaria sfigata di Mad Man, meglio puntare su un abito più sbarazzino, con gonna a palloncino, come quello esibito da Chiara, con tanto di coniglio nero al guinzaglio. La solita esosa. Clicca qui per maggiori dettagli.

***

Tempo di lavorazione: per ora nulla, ma mi sa tanto che una bella spuntata non gliela toglie nessuno.

L’abito copre abbondantemente il ginocchio, e un netto taglio potrebbe renderlo più spensierato..

Oltre a togliergli quell’aria di segretaria porca davvero fuoriluogo nel 2011.

***

Colonna sonora: Rolling Stones, ‘Poison Ivy’

***
Maggiori info: fruhlingdesign@gmail.com

Annunci
Comments
3 Responses to “She’s pretty as a daisy”
  1. ChiaraMadrid ha detto:

    che eleganza ragazzi!

  2. SaraLove ha detto:

    stripe b/w so cool ^__^

  3. Lolly ha detto:

    Grazie mille per il tuo commento! Si…sono una di quelle che vede un po’ il total look a righe non troppo adatto da indossare personalmente! Penso che seguirò il tuo consiglio ‘più sbarazzino :)’

    Un bacio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: