Don’t Do Anything (I Wouldn’t do) in Lodi

Frühling oggi sonnecchia sugli allori, lasciando spazio ai capolavori della fotografa Arianna Angeloni, che dopo la prima sessione nel peggior bar di Caracas (avete già visto le foto qui, vero?) torna a deliziarci/vi con qualche scatto realizzato presso il Bar 5 di Lodi (e fioccano link).

Le super top, strappate a fatica da contratti a sette zeri con D&G, esibiscono abiti cuciti/riciclati/ritoccati/rubati dallo staff Frühling. Ma annamo con ordine, va.


Come tenere a bada i fans dietro il bancone? Con un abito maculato bianco e nero fatto a mano dalla nonna (qui i dettagli).





Le vere poser si fotografano al cesso.

Ecco quindi quei tre bocconcini prelibati delle models esibire (da sinistra a destra): camicetta color panna con gonnellona verde appena sotto il ginocchio; abito fatto a mano nel 1966 color blu scuro, elegantissimo e tres chic acquistato per ben 16 euris a questo mercato; ed infine un abitino a manica lunga presentato qui, quando früh era ancora agli esordi.




Si ringrazia di Quore la make up and hair artist Valeria Bettinelli che anche questa volta ha accontentato i capricci delle starlette.


*

Per lo shooting en plein air, le models si contendono a graffi e botte da orbi: un abito rosso con bottoni d’oro ritoccato selvaggiamente in quanto ex taglia 50; un delizioso vestitello rosa anni Settanta con motivi neri, esibito per la prima volta durante la raccolta di primizie dell’orto; e l’abito verde a pois nero acquistato a Parigi per un eurino, che ha richiesto l’intervento di früh per ristringimenti vari, come dettagliamo nel nostro resoconto di viaggio qui.




Tacchi multicolor e calli da podio. Resistencia vs malefici tacchi sui bolognini delle vie del centro.

*

Che ve ne pare? Correte a visitare le foto sul sito della nostra artista preferita:

http://www.ariannaangeloni.com/frühling-design

Certo, non dopo aver lasciato i vostri commenti qui sotto, che attendiamo impazienti e spazienti, as usual.

Stay frühll!

***

Colonna sonora: Angelo Badalamenti, ‘Don’t Do Anything (I Wouldn’t do)’


***
Maggiori info: fruhlingdesign@gmail.com

Annunci
Comments
6 Responses to “Don’t Do Anything (I Wouldn’t do) in Lodi”
  1. LaBibu ha detto:

    queste foto, gli abiti, le pettinature… divino! complimenti!

    baci!

  2. complimenti….carinissime queste foto e l’idea dietro ovviamente 🙂

  3. lacinzietta ha detto:

    Voglio quelle scarpe rosse!

  4. Monica ha detto:

    Perfette, bellissime, magnifiche!
    I miei complimenti:
    alla stilista: gli abiti sono sempre strepitosi!
    alle modelle: il physique du rôle non manca di certo.
    alla fotografa: immagini, e particolari davevro notevoli.

    Baci
    baci

    Monica

  5. elisa ha detto:

    grazie grazie!!! @la cinzietta le mie scarpe rouge sono di Zara!

  6. Marina.82 ha detto:

    Brave belle e pure bbbone! e come sempre adoro come scrivi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: