Bye bye picnik

Lei (Io): No… è che stavo dormendo… non voglio che mi vedi così, sono brutta.
Lui (tu): Sei brutta… tanto mi devi lasciare, mica ti devi fidanzare… meglio no? Se sei brutta.

Massimo Troisi

*

E allora attendo così il tuo abbandono, in pigiama a con l’alitella che manco un branco di seguaci di Dukan in crociera. (no, dico, avete letto?) Per rendere questo addio meno doloroso, dopo due anni di intenso amore.

E’ stata dura rimuovere dalla mia vita Photoshop, che con la sua ‘bacchetta magica’ prometteva grandi cose.

E ora che ero completamente nelle tue mani, tu che fai?

Picnik, perchè mi abbandoni?

Mi fidavo di te, anche quando sparavi quei filtri anni ’60 taroccati dall’Hipstamatic che non convincevano nessuno, ma io lieta e pensosa applicavo ovunque, con occhi ridenti e fuggitivi.

Come quella volta che delirai pensando di bussare alla porta di Morrissey per proporgli di indossare una selezione di camicie Frühling  acquistate presso mercati real vintage sparsi per l’Europa.

Di quelli in cui la merce è accatastata alla rinfusa e bisogna ravanare e fare a botte con gitane arrabbiatissime.

Camicie che in effetti stanno meglio alla nostra Zahira, picnikkata a dovere come tu hai sempre voluto.



*

Ti avevo ascoltato anche quando avevi proposto quell’effetto sfumato che affumicava gli occhi come braci ardenti, ma, pur provando un’attrazione fatale che manco Sharon senza braghe, non avevo osato tanto. Chissà non mi sentivo alla tua altezza.

Ed ora me ne pento, asssemenepento, di non averlo applicato a iosa quando presentai le camicie primavera/estate 2011 indossate dalla nostra Chiara. Rimedio qui affumicando la nostra new top spagnola.




*

E credevo in te quando promettevi di regalare effettucci vintage da pochi spiccioli che strappavano ciniche risatine agli esperti: effetti che tutto sommato, però, a quest’abitello frühling presentato qui conferiscono vibrazioni  uniche, evidenziando il duro ed impeccabile lavorio di früh che, fila di giorno sfila di notte, ‘denonnizza’  maxituniche rubate alle abuelas di mezza Europa.

All the pics © Veronica Vitriago

*

E ora tu che fai? mi abbandoni come un pacco per il mondo, come direbbe Masini.

E non venirmi a dire non è per te, è per me, perchè a sta balla spaziale delle formichine che ti hanno invaso proprio non ci crede nessuno. Perchè non mi guardi negli occhi e non ammetti che c’è un altro?

Davvero vuoi che ti sostituisca con quello scimunito di Pic monkey, che manco sa fare due collage in croce?

Davvero hai ceduto alle avances di quella mignottella di Google+? Ti facevo più forte.

Non cercarmi, non scrivermi, non mandarmi mail, non spammarmi.

Tornerò a consolarmi con la bacchetta magica della mia vecchia fiamma.

***
Colonna sonora: Antony and the Johnsons ‘Hope there’s someone’ live
(Si, ok, sono ancora sotto per l’interpretazione di A. allo spettacolo della Abramovic al Teatro Real, e allora?)


***
Maggiori info: fruhlingdesign@gmail.com

Annunci
Comments
10 Responses to “Bye bye picnik”
  1. Miss Funny Face ha detto:

    Io non ho mai usato picnik ma sembrava carino! Peccato che abbiamo deciso di chiuderlo!
    Queste foto mi piacciono un sacco, mi sono innamorata della camicia rossa!!
    baci

  2. lacinzietta ha detto:

    A me gli “esperti” stanno sulle balle 😛 Dai vedrai che ne uscirà un altro ancora migliore!

  3. Alice Janis ha detto:

    Antony and the Johnsons…… ti ha scioccata è? e te credo….

  4. Marina.82 ha detto:

    Abiti e foto stupendissimi! E la tua scrittura e’ esilerante! Amo fruh!!

  5. ari ha detto:

    ma che classe!
    impeccabile come sempre. modella top*

  6. Pam ha detto:

    Adoro queste foto; gli abiti sono uno spettacolo e anche lo shooting è tutto un programma. e non conta lo zampino di Picnik, fruh never die!

  7. holgamydear ha detto:

    “come un pacco per il mondo” … ti adoro, ma come ti vengono!? 😀

  8. Marina.82 ha detto:

    Grande fruh anche senza picnick e sciacquetti vari

  9. eleleo ha detto:

    Coraggio, consolati…photoshop non delude mai, e te lo dice una che adora far finta di saperlo usare 😀

  10. V&S zuckerfrei ha detto:

    Ma la prima camicia? sono disposta a uccidere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: