Random domingo #17, e col cul fece trombetta [e se lo dice Dante]

Fruh è di costituzione forte, non gli viene la febbre dalla terza media, non fuma ed è regolare d’intestino.

Però ahimè a volte soffre di due fastidiosi disturbi, pur se in circostanze rare ed isolate ed in forma relativamente leggera.

Trattasi in primis della Sindrome di Diogene, che non riguarda tanto l’assenza di igiene personale, almeno pero ora, quanto la tendenza ad immagazzinare negli armadi chili di vestitiscarpegiornalilibriborseinutilities senza potersene liberare mai, anche se brulicanti di buchivermitoppetagli.

Ed in forma ancora meno frequente la classica Sindrome di Stendhal. Capita poco, ma quando capita ci rimane sotto per mesi. E capitò ahinoi di recente, quando durante lo spettacolo teatrale Life&Death of Marina Abramovic, ogni qual volta che il buon vecchio caro fragile Anthony iniziava a cantare, il vostro never-acciaccato Fruh non poteva letteralmente respirare.

Da allora tachicardia, capogiro, vertigini e allucinazioni ci colgono ogni qual volta pensiamo a quell’eterea matrona con aragosta al guinzaglio che timidamente interrompe il silenzio di scena quasi chiedendo permesso, salvo sciogliere la potenza della sua voce passati pochi secondi, per lasciare tutti pietrificati.

That is my destiny

I became a Volcano of snow

I want a crystal light

I want a white night



*

Marina se la tira, Willem è un folletto impazzito geniale, Wilson ha avuto la capacità di presentare la star-Abramovic come donna, ignorandone le gesta osannatissime di performer.

E  su Anthony nulla da aggiungere. Prima che ci torni la tremarella.

Se siete fan della signora, non perdetevi il resoconto delle nostre amiche Manifattucchiere alle prese con The method di Marina Abramovic. E se volete leggere il nostro resoconto dettagliato, andate subito sul Magazine SeroxCult per la nostra recensione.

Vediamo di proseguire questo improduttivissimo domingo chè il lunedì l’è ancora lontanissimo.

***
Colonna sonora: Anthony & the Johnsons, ‘The cut’


***
Maggiori info: fruhlingdesign@gmail.com

Annunci
Comments
8 Responses to “Random domingo #17, e col cul fece trombetta [e se lo dice Dante]”
  1. Roci ha detto:

    😦 mproduttivissimo domingo sarà per te… io ho la guardia 😉

  2. Marina.82 ha detto:

    Oddio che meraviglia! Io ho cercato per mesi i biglietti ma a madrid sono finiti in pochissimi gg! Grazie x questo post

  3. Miss Funny Face ha detto:

    Sono fantastici!! Sembra davvero bello questo spettacolo 🙂

  4. Lulu ha detto:

    Brucio d’invidia.

  5. eleleo ha detto:

    Non sei sola nella tua sindrome di Diogene…stò inscatolando 15 anni di vita in periferia e mi sono resa conto che abbiamo lo stesso,identico,problema!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: