Ciao Warhol guarda come mi diverto

Se a Madrid cercate GUAY*, non potete perdervi il quartiere Malasaña (metro Tribunal) crogiuolo di indie-hipster-alternativi e quant’altro. A noi di fruh non ci fa particolarmente impazzire, ma vuoi per la concentrazione di locali e di gente ci finiamo spesso anche solo per del sano bird-watching urbano.

[guay non ha nulla a che vedere con i ‘guai’ in italiano: trattasi infatti di neologismo che definisce cosa o persona bella-bellissima-meravigliosa, ma può essere anche usato con un leggero lieve senso ironico di super-ego.

Indi ‘X va de guay’ significa che X se la tira non poco.]

Sotto vi proponiamo il nostro personale Best of qualora un giorno nella vita bazzicherete da ‘ste parti.

Ma la cosa migliore di Malasaña rimane in assoluto il giorno di Sant’Antonio.

Ogni anno il 17 gennaio il cuore del quartiere viene chiuso al traffico per celebrare il patrono degli animali: ognuno porta il proprio gatto, cane, tartaruga, criceto, coniglio o quant’altro per farlo benedire, e poi si passeggia per il barrio, comprando panini e prelibatezze per gli amici animali. El Día de San Antón chiama a raccolta over 70, pensionati e sciure, che come saprete costituiscono un po’ il nostro target di rimorchio.

PicMonkey Collageok1

ok1

Orbene, potevamo forse perderci questa trashata che riunisce anzianotti scalmanati con i loro quadrupedi?

Sì, cazzo, perché noi uno sfigato giovedì di gennaio si lavora si produce per il fascio per il duce.

Ma abbiamo mandato in avanscoperta una delle nostre super top model, che ben ha pensato di esibire una gonna fatta a mano dal vostro Fruhling preferito.


La gonna in questione fa proprio il noto concept ‘der maiale non se butta via gnente’ (Sant’Antonio ipse dixit), dato che nasce dai ritagli di questa gonna per il davanti e di questo abito per il dietro, per salvare da basura certa scarti di tessuto di cui abbonda la mia stanza, nel timore di  Monti tris e schizzi di spread.

gonna1

Nastro rosso sul bordo, pence laterali ed elastico in vita la rendono perfetta per ogni occasione ed ogni magnata (soprattutto l’elastico, ecco).

La indossa per noi Elena, giornalista di GlobalVoices, che già fu nostra modella in estate per questo articolo.

PicMonkey Collage2

Che dite, v’aggrada ‘a gonnella?


Come promesso, eccovi la nostra personale TOP 5 di questo emblematico quartiere, dato che -Manu Chao tu mi insegni-  me gusta Malasaña-me gustas tu (che canzone de merda).

1. D’obbligo una visita al Mercado de Fuencarral: 3 piani di negozi di marche indipendenti dove fare il pieno di idee (ed il vuoto di verdoni visti i prezzi).

2. Calle Velarde: già ve ne parlammo qui per il suo pullulare di store simil-vintage e mercati vari.

3. Chinatown: imperdibile l’alta concentrazione di negozietti cinesi che vendono di tutto e di più. Must have della stagione: set di 12 baffi finti. I 2 euro spesi meglio ever.

4. Mariscos! Non si sa bene per quale motivo, ma il piatto tipico di Madrid sono i frutti di mare. Misto di pesce per 10 euro alla Marisqueria Ribeira Do Miño.

5. Viva la noche!  Galetotti furoni gli anni ’80 con Almodovar & Co, paladini della movida. Scansando i vari agglomerati di ragazzini in pieno bottellón (= bere per strada alcol indipendentemente dalle condizioni atmosferiche) a noi piacciono La Realidad per il pre-serata e il BarCo ed il Tempo per tirare l’alba.

fueok

Schermata 2013-01-18 a 14.31.06

MOVIDA

Insomma, come si suol dire, ce n’è davvero per tutti i gusti.

[Sì, lo sappiamo e siamo d’accordo: Barcellona è più figa.]

***

Colonna sonora: Alice&Ellen Kessler, ‘La notte è piccola’

***

Per acquisto gonna, info su Madrid, inviti a cena, libere offerte di cibo e denari:

fruhlingdesign@gmail.com

Annunci
Comments
4 Responses to “Ciao Warhol guarda come mi diverto”
  1. Silvia ha detto:

    Abbbella parliamone del finale. Tutto bello bellissimo poi birdwatching avec toi e’ il top

  2. elelandia ha detto:

    mi hai aperto un mondo con la canzone di Manu chao…però quando andavo al liceo io era di gran moda, se sapevi a memoria clandestino eri un truzzo…che vuoi,ho fatto l’artistico, finti alternativi omologati per combattere l’omologazione 😀

  3. Manu ha detto:

    Che meraviglia madrid, la adoro e ti invidio non poco. La gonna e’ simpaticissima, sei davvero brava

  4. Andrenalina ha detto:

    quanto mi manca il cazzeggio madrilegno avec toi… malinconoie masiniane a parte, tutto bello , la gonna spacca, elenita super top model e w la guida di Malasaña!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: