Alentejo: le 5 spiagge da non perdere

Schermata 2013-07-22 a 20.54.30

Se avete a disposizione una settimanella scarsa di vacanza; se non volete né potete andare troppo lontano; se ambite ad una meta low cost, senza per questo rinunciare a lu sole, lu mare, lu bello guaglione; se, come fruhling, adorate la brezza del vento ma in Salento ci siete stati da poco, allora l’Alentejo è il posto giusto per voi.

La costa del Portogallo che si estende a sud di Lisbona regala grandi giuoie in termini di mare e paesaggi, senza la massa che invade la zona dell’Algarve, con cui confina. Il vostro blog preferito vi ha trascorso una settimana a metà luglio in compagnia di autoctoni, ed è qui ora pronto a consigliarvi le 5 spiagge poco conosciute da non perdere assolutamente, se capitate in questa zona. 

DSC04915

1. Portinho

Questa spiaggia in realtà non fa propriamente parte dell’Alentejo, dato che si trova nella limitrofa città di Sesimbra, ma se atterrate a Lisbona è una tappa più che meritevole nel dolce naufragare di questo mare (portoghese).

2. Alberta Nova

La nostra amica Raquel che ci ha ospitati (vedi sotto) ha chiesto di non diffondere troppo il nome di questa spiaggia deserta, lunghissima e bianchissima, appena fuori Melides, onde evitare che venga invasa dal turismo di massa. Ma il nostro modesto blog ahinoi non detta (ancora) trends su scala nazionale, quindi prendete nota… e in caso di boom di notorietà, io nun v’ ho detto gnente…

alentejo

3. Praia do Samoqueira

In una delle zone più belle dell’Alentejo, leggasi il parco naturale di Porto Covo, non c’è che l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda spiaggioni chilometrici incontaminati. Noi vi consigliamo questa deliziosa insenatura dominata da rocce, che ci ha ricordato -seppur su piccola scala- le isole tailandesi di cui vi parlammo qui, al rientro del nostro mitico viaggione in Asia.

4. Ilha do Pessegueiro

Di fronte alla spiaggia, un’isoletta con rovine romane risalenti alle guerre puniche (non riesco a credere di aver resistito alla tentazione di scrivere guerre pubiche) vi trasporterà a ritroso nei secoli, con il Forte di Sant’Alberto costruito nel 1500. La tradizione vuole  che nella metà del XVIII secolo sbarcarono sull’isola dei pirati nordafricani, affrontati a testa alta da un impavido eremita che impugnava un quadro raffigurante la Madonna. Al grido di ‘cazzo cene’, questi lo uccisero, saccheggiarono l’isola e zitti zitti, cacchi cacchi bruciarono la cappella gettando tra le fiamme il quadro, che venne invece trovato miracolosamente intatto settimane dopo fra i resti di un bosco bruciato. Da qui l’origine della Cappella di Nostra Signora di Queimada che domina l’isola.

PicMonkey Collage02

5. Malhao

Patria dei surfisti, da non perdere per scorpacciate di vento e pettorali. Amiche Manufattucchiere docent.

05

***       ***       ***       ***     ***       ***

eat

Come abbiamo visto, il Portogallo è una meta davvero economica, soprattutto se come noi andate a scrocco.

♣ Per il pernottamento noi abbiamo cambiato 3 posti:

A Sesimbra, siamo stati due notti presso A casa da terrina, un delizioso b&b del secolo XIX immerso nel verde, gestito da una coppia di anziani gay, che cureranno con grande amore la colazione, servita nella terrazzina tempestata di fiori (fuori e dentro il piatto)

A Melides abbiamo trascorso altre due notti da un’amica di Lisbona, presso un ‘monte alentejano’: tipico edificio blu e bianco nel mezzo di una collina immerso nel verde. Obrigadissima Raquel!

Infine, le ultime due notti a Villa Nova de Milfontes presso l’hotel/residence Quinta do moinho de vento con le sue stanze minimal stra comode per ronfate d’alta classe.

PicMonkey CollageSLEEP

♣ Per magnà, se adorate il pesce, bem-vindos!

Pescioni alla griglia, zuppette di fagioli e polipetti, misti di crostacei come quelli abbondantissimi gustati per soli 20 euro (in totale, mica a testa!) presso la Taberna Bairradina, ‘espetada’ (spiedino, o meglio spiedone) di gamberi e calamari alla Fateixa. Da non perdere Folha de Hortela, un ristorante a cielo  aperto ricoperto d’edera, dove si trova la mousse più buona del pianeta.

PicMonkey CollageEAT

♣ Sul drink, la birra per eccellenza in Portogallo è la SuperBock, che in estate viene incontro a noi lambertuccine’s crew in una versione mini da 33ml, con tanto di pubblicità della bottiglietta in bikini, Ed entrare in un bar e chiedere al manzo del bancone una SuperBockini nao tem preço.

♣ About shopping, dimenticatevi gli affaroni visti qua: a sto giro solo copricostume con mongolfiere acquistato in mercato improvvisato nel parcheggio da un gruppo di nonne. Da abbinare la shopping bag Odio il brodo acquistata presso il Creature Festival e appoggiatesta rosa raffigurante la Madonna di Medjugore, abbandonata a Malpensa da un incosciente ex fedele.

PicMonkey CollageSHOP

Gradita la mini guida Alentejo-fai-da-te?

Chi di voi fruhllini opterà per il Portogallo per le vacanze estive? Faceteci sapere!

***

Colonna sonora: Moullinex, ‘Deja Vu’


***
Per acquisto camicia con mongolfiere e/o offerta di casa-vacanze:

fruhlingdesign@gmail.com

Annunci
Comments
12 Responses to “Alentejo: le 5 spiagge da non perdere”
  1. Samy80 ha detto:

    Ciao
    ho divorato il post e l’ho già salvato nei preferiti dato che sto programmando un viaggio a Lisbona e limitrofi. Complimenti davvero, adoro come scrivi, divertente ed interessante allo stesso tempo, e anche le foto sono davvero molto belle. Ti seguo!
    Samy

  2. Sarilla ha detto:

    Simo me encanta! Ojala pudiera leer bien todo, esta guay

  3. Rakkettoni spettacolo ma che è sta musica!! Te la metto io la cremina

  4. frühling design ha detto:

    Moullinex è un DJ portoghese de mè cojoni, su Fruhling nulla è lasciato al caso (a parte le ustioni da oceano, che non ho specificato)

  5. ElectroMode ha detto:

    Grande!!! Me fai morì, come sempre!
    Ottime dritte. A dire il vero – con la lungimiranza che mi contraddistingue – ancora non so dove finirò ad agosto. Da adesso inizierò a valutare il Portogallo, anche se ho un lui che non prende l’aereo. Comodo andare in Portogallo in auto o in treno, no? La foto coi manzi e la scritta sono spettacolari.
    Buona estate 🙂

    Alessia
    ElectroMode

    • frühling design ha detto:

      piatto ricco, mi ci ficco!
      Ho raggiunto Lisbona in aereo da Milano, ma poi il ritorno in macchina fino a Madrid (6 ore circa). Dall’Italia sconsiglio la macchina, è davvero lontanissimo, a meno che potete permettervi un paio di gg di viaggio con tappe qui e là
      Buona estate a te!

  6. aiwa ha detto:

    ogni TANTO ci vuole una vacanzina, preparami un itinerario…….compliemnti per l’articolo e le foto fanno sognare

  7. Marcella ha detto:

    ciao, ci sono stata l’estate scorsa ed è davvero meraviglioso. Porto Covo è un posto unico e non riesco davvero a capire come mai non sia ancora stato preso d’assalto: facilmente raggiungibile, economico, meraviglioso e con un clima freschissimo anche in pieno agosto. Meglio così, rimane una piccola perla seminascosta dove rifugiarsi lontano dalla massa dei vacanzieri di ferragosto. complimenti per il blog, ti seguo sempre, sei mitica!

  8. gise ha detto:

    Ebbene si si parteeee grazie frühling le faremo sapere!!?!

  9. Marzia ha detto:

    ciao! Io e il mio compagno stiamo programmando una vacanza (non troppo costosa) a fine agosto in Portogallo (probabilmente circa 12 giorni) e volevamo abbinare sia la visita di alcune città sia qualche giornata di mare. Inizialmente sono stata colpita dalle spiagge dell’Arlgarve, ma sono molto turistiche e i posti poco economici. Ho trovato per caso il tuo blog e devo dire che ho scoperto la bellezza delle spiagge dell’Alentejo. Le 5 spiagge da te descritte, sono raggiungibili con i mezzi o è necessario affittare una macchina? Grazie!

    • frühling design ha detto:

      Grazie a te Marzia per aver letto Fruhling! Purtroppo il Portogallo in generale, eccezion fatta per le città, non è molto collegato da trasporti pubblici. In particolare il Sud e l’Algarve: sarebbe limitante dipendere da bus e treni che non sempre ci sono. Considerata la meta, decisamente economica, vi consiglio assolutamente di noleggiare una macchina, è davvero l’opzione migliore! Fammi sapere come è andata! Ate logo;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: