Riciclo creativo#02: Come ti hipsterizzo i pigiami dell’ex

Sorelle, ma soprattutto fratelli

C’è stato un periodo, tanto tempo fa, in cui anche il vostro cinico ed acidello Fruhling è stata una delicata anima innamorata, e pure trombava 

Ma se si sono estinti i brontosauri, pantagruelici prodigi della natura, perfetti capolavori della scienza e del buon Dio, come possiamo pretendere che durino sentimenti ineffabili ed impalpabili, quali l’amore ed altre facezie?

Per fortuna rimangono i ricordi, le cicatrici e le foto, e soprattutto l’enorme quantità di cose futtate ai poveri malcapitati (non i brontosauri, su, seguitemi nei salti logici).

Oggi vi proponiamo come mettere mano alle magliette dell’ex per ricavarne T-shirt che faranno un sonoro pippone ad American Appareal & compagnia bella.

PEAR

Via colli, maniche e noiose geometrie, sfoderiamo l’Edoardo mani di forbici che è in noi, per ricavare modernissime  mises estive da esibire nella casetta sul fiume (‘cottage’ per la créme lodigiana) dell’amica del cuore.

Tirate fuori l’hipster che è in voi a costi zero, per riscoprirvi provinciali alla riscossa* senza nulla da invidiare alle varie Chiare Ferragni che invadono la blogosfera.

*(grazie a Discorsivo.it per aver citato questo mio articolo sulla Moderna de pueblo qui)
IN PROGRESS
Canotta corta davanti, lunga dietro, ricavata da accollatissima maglietta-gadget, regalata dalla scuola di musica ai propri iscritti.

LAMA

Ampia scollatura bordata per la canotta dal giromanica e girombelico ampissimi, ricavata a partire da pigiamone da omo.

IZIT
In minestre riscaldate we trust.

E mentre essi si rifanno una vita e figliano contaminando così le generazioni future (mentre voi continuate a vivere intrappolate nel precariato, come eterne Erasmus stagionate in pisos compartidos) scopritevi creative trentenni eco-friendly ricche di glamour.

A tal proposito, non perdetevi gli acclamatissimi tutorial di cucito: perché ricordate, nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma (anche e soprattutto la canotta sbrodolata di papà)

***

Colonna sonora: Luis Miguel, ‘Ragazzi di oggi, Noi’

***

Per acquisto dei capi, informazioni sulle modelle, affitto di cottage sull’Adda e pedinamento di ex fidanzati:

fruhlingdesign@gmail.com

Annunci
Comments
3 Responses to “Riciclo creativo#02: Come ti hipsterizzo i pigiami dell’ex”
  1. Perchè mentre voi vi rifate una vita noi ci rifacciamo il guardaroba! Tie! (+gesto dell’ombrello)

  2. Saruccia ha detto:

    Agahaga miticaaaaa mi fai volare via! Testi e foto top, vorrei la maglia nera, ti scrivo in pvt!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: