L’erba voglio non c’è neanche nel giardino di Lana del Rey

©Gloria Marigo

Gnocca, bella voce, capelli da urlo, stilosissima. No, non è l’incipit della mia biografia, bensì quanto appare sulla carta d’identità di Lana del Rey alla voce segni particolari. Altro che il loffio ‘bellissimo’ di Adriano Celentano. I critici la odiano storpiando il suo nome in Lana del Cash.

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati