Random domingo #20(?), RaveMarket

Riprende settembre e con esso il brulicare di eventi a cui si fionda Fruhling Oggi ci imbattiamo per caso nel Rave Market, a un tiro di schioppo da casa nostra, accanto alla Tabacalera, di cui vi abbiamo già parlato (qui in occasione del Flea, ma anche qui per una botta de curtura). Piccino ma ricco di … Continua a leggere

8 cose da fare ORA se non te ne può fottere di meno della finale degli Europei

1. Stirare 2. Salvare le foto vecchie su CD 3. Lanciarsi con la ceretta araba fai-da-te 4. Passeggiare per il centro seminuda 5. Frugare negli armadi delle inquiline 6. Farsi i fidanzati delle inquiline (purtroppo solo nell’intervallo, ma meglio di niente) 7. Intervistare la gente per strada per proporre a Studio Aperto un servizio sugli anti-tifosi … Continua a leggere

Random domingo#bho, Cabaret flotante

Lo vuoi un palloncino? Galleggiano lo sai… Galleggiano, galleggiano tutti e anche tu galleggerai. [It, Stephen King, 1990] Non avrei mai pensato dopo il sopraccitato trauma puerile di poter tornare a pronunciare il verbo ‘galleggiare’ senza inquietarmi l’anima e senza guardare di sottecchi ritratti di bambini sorriso Durbans temendo inizino a sanguinare da un momento all’altro. Per non parlare delle barchette … Continua a leggere

Random domingo #19: erba di casa mia

Caro diario questo weekend è arrivato il mio grande amico Andrea che c’ha un blog fighissimo dedicato al cinema, che si chiama Cinecondriaco. Ora vive a Parigi ma per anni abbiamo condiviso tetto, risate e lamenti a Madrid, e la sua visita ha permesso ad entrambi di fare i turisti nella città che così bene conosciamo, … Continua a leggere

Random domingo #16: two days of rain

Piove fenti come piove maronna come piove fenti come viene giù Ma Autre Ne Veunt come sarebbe con la s sifulina di Jovanotti? Come ingannare uggiuosissimi weekend di pioggia, dopo aver aspettato per mesi che arrivasse la primavera? Fruh ci prova tra femminismo incazzato, mercatini di design-overbudget e swingate d’alto livello. About art, straconsigliata per … Continua a leggere

Random domingo #14, ma come è bello qui

Benvenuti a Calle Velarde, la via più cool del centro di Madrid. Nel cuore di Malasaña, il quartiere simil-alternativo che gusta tanto a Manu Chao e non solo. Una visita è d’obbligo nel weekend, pardon- nel finde, per fare il pieno di shopping e tendenze fino al tardo pomeriggio e di locali indie e bar … Continua a leggere

Random domingo #11, everything’s fine

In heaven, everything’s fine Ma anche qui non ce la passiamo male suvvia. Mai di domenica, almeno. Where: Madrid What: pizze bruciate, pazzeggiate (cazzeggio a passeggio), inutilismi en plan air, mercato Utopicus, di cui stavolta vi risparmiamo le foto. (ma chi vuole può comunque sbirciare le foto della prima edizione qui, e qui quella natalizia) … Continua a leggere

Post num. 100: #MFW vs FFW

Fedelissimi, festeggiamo il centesimo post di Früh* con il controevento più inatteso dell’anno. * Ci cade a fagiuolone la Milan Fashion Week, a cui contrapponiamo la nostra Frühling Feccia Week per ribadirvi i capisaldi del nostro concept: ravanamento libero stand sgarruppati vecchie isteriche botte da orbi diete fallite levatacce da caserma taroccamenti diy twin peaks … Continua a leggere

Random Domingo #9: I was lost in a supermarket (Arco 2012&Co.)

Il secondo weekend di febbraio Madrid si veste di arte. O meglio, così dice (e si dice). In realtà le fiere più importanti della capitalona spagnola, leggasi Arco e Art Mad, propongono le solite minestre riscaldate, come potete vedere più nel dettaglio anche qui. Eppure non si può non visitare quest’enorme supermercato di opere: con … Continua a leggere

I’ve seen it all

‘Cosa resterà? E la radio canta.Uonci meic ma art, Uonci meic ma aaaart’ (‘Cosa resterà di questi anni ottanta’, Raf, pre-Cepu) * What’s on in Madrid?

  • Copyright ©2016Fruhling Tutti i diritti riservati